Le banane fanno ingrassare?

Le banane fanno ingrassare?

Alle persone che vogliono migliorare le proprie abitudini alimentari e la propria salute viene spesso consigliato di mangiare più frutta e verdura. Tuttavia, alcuni temono che la frutta, soprattutto quella a maggior contenuto di zuccheri, come le banane, possa essere calorica e quindi far ingrassare. In questo articolo vedremo che le banane non solo non fanno ingrassare ma apportano diversi nutrienti importanti per la nostra salute.

Le banane sono ricche di fibre.

Le banane contengono molte fibre, carboidrati e diverse vitamine e sali minerali. In relazione alla quantità giornaliera raccomandata (RDA) di nutrienti, vitamine e sali minerali, una banana di medie dimensioni (circa 150-180 g) contiene:

Potassio: 12% della RDA

Vitamina B6: 20 % della RDA

Vitamina C: 17% della RDA

Magnesio: 8% della RDA

Rame: 5% della RDA

Manganese: 15% della RDA

Fibra: 3,1 grammi

Un frutto medio contiene circa 105 calorie.

Il 90% delle calorie proviene dai carboidrati. La maggior parte dei carboidrati presenti nelle banane mature è rappresentato da zuccheri semplici, come il saccarosio, il glucosio e il fruttosio. D’altra parte, le banane hanno un contenuto ridotto di grassi e proteine. Le banane cotengono anche una serie di composti utili per la salute e diversi antiossidanti, tra cui la dopamina e le catechine. Le banane, come anticipato, sono ricche di fibre. Un frutto medio fornisce circa il 12% della quantità giornaliera raccomandata. La fibra è importante per la salute dell’intestino, un apporto adeguato di fibre è stato correlato a un rischio ridotto di sviluppare patologie cardiovascolari, patologie del tratto gastro-intestinale e di alcuni tumori. Un corretto apporto di fibre è legato inoltre alla riduzione del peso corporeo. Questo è dovuto al fatto che le fibre aiutano a farci sentire sazi, più a lungo, impedendoci così di introdurre più calorie del dovuto.

Le banane acerbe hanno un contenuto maggiore di amido resistente.

Il grado di maturazione delle banane influenza il tipo di carboidrati presenti. Le banane acerbe sono più ricche di amido resistente, mentre le banane mature contengono principalmente zuccheri semplici. Gli amidi resistenti sono lunghe catene di glucosio, resistenti alla digestione. Vanno a costituire le fibre solubili che hanno diversi benefici per la salute. Questi includono la riduzione dei livelli di zuccheri nel sangue, aumentano il senso di sazietà e favoriscono la perdita di peso.

Le banane hanno un basso indice glicemico, ma dipende dal grado di maturazione.

L’indice glicemico (IG) è una misura di quanto gli alimenti riescono ad aumentare i livelli di zuccheri nel sangue. Alimenti con un valore di IG inferiore a 55 sono considerati alimenti a basso indice glicemico. Quelli che hanno un IG compreso tra 56 e 69 sono considerati a medio indice glicemico e quelli con IG superiore a 70, ad alto indice glicemico. Gli alimenti che contengono molti zuccheri semplici hanno un alto IG perchè vengono assorbiti velocemente a livello intestinale, provocando un repentino aumento dei livelli di zuccheri nel sangue. Un’ alimentazione ricca di cibi ad alto indice glicemico è stata correlata ad aumento del peso corporeo, ad aumento del rischio di obesità, di diabete di tipo 2, malattie cardiache ed ictus. Le banane, nonostante l’elevato contenuto in carboidrati hanno un IG compreso tra 42 e 62, quindi sono considerate a medio-basso indice glicemico. L’indice glicemico è legato al grado di maturazione, per cui le banane mature hanno un indice glicemico più alto rispetto a quelle acerbe. Questo rende le banane, soprattutto quelle meno mature, adatte ad essere consumate anche dai diabetici.

Quindi le banane fanno ingrassare?

La risposta è no. Le banane sono un ottimo snack, ricco di fibre, nutrienti essenziali ed antiossidanti. Se stai cercando di perdere peso, non c’è nulla di sbagliato nel mangiare le banane, come parte di una dieta sana ed equilibrata.